Argiria: spiegazione sullo scolorimento della pelle

Si dice spesso che l’argento colloidale causi lo scolorimento della pelle grigio-blu. Un equivoco che vorremmo smentire. In questa pagina puoi quindi leggere tutto sull’argiria e sulle sue cause.

Cos’è l’argiria?

Argiria deriva dalla parola greca αργύρος/ argyros ed è una condizione dermatologica. Questa malattia è causata quando si ingerisce troppo argento elementare, polvere d’argento o composti d’argento e provoca un colore della pelle grigio-blu. Questo perché i sali d’argento si accumulano nella pelle e vengono successivamente ossidati dalla luce solare. Questo è il migliore rispetto al processo di sviluppo delle foto. Non ti svegli subito con una carnagione blu. Il primo scolorimento può essere visto nelle unghie, poi si diffonde alle gengive e al viso. Alla fine tutto il tuo corpo sarà interessato. L’argento si accumula negli strati più profondi della pelle e quindi non può essere curato. Nemmeno rimuovendo gli strati superiori della pelle o la terapia laser.

La malattia è stata scoperta per la prima volta verso la fine del XIX secolo. Questo perché molte soluzioni d’argento venivano usate in medicina. Nella società odierna, l’Argyrie si verifica principalmente perché molti fornitori vendono argento ionico come argento colloidale e le persone producono sempre più argento colloidale da sole.

Cosa causa lo scolorimento della pelle?

Per ridurre i costi, l’argento colloidale viene prodotto sempre più spesso da persone a casa. Compri un generatore su aliexpress e puoi fare una scorta inesauribile per pochi dollari. Sfortunatamente, questo non è lo stesso dell’argento colloidale. È impossibile produrre argento colloidale di alta qualità a casa. A seconda del metodo, puoi produrre tra l’80% e il 100% di argento ionico a casa. Per accelerare il processo di produzione, alla sostanza viene spesso aggiunto sale da cucina. Un grosso errore che può causare argiria, tra le altre cose.

Per spiegarlo meglio, diamo prima un’occhiata alla differenza tra argento colloidale e ionico. Laddove l’argento colloidale è un prodotto stabile, l’argento ionico non lo è affatto. Finché lo usi sulla pelle, non noterai la differenza. Questo cambia non appena il cloro arriva nelle vicinanze. L’argento ionico cerca il cloro per creare stabilità. Anche dopo questa connessione, le due sostanze funzionano in modo molto diverso. La combinazione di argento ionico e cloro crea cloruro d’argento. Una sostanza dannosa per il corpo e di cui il tuo corpo vuole liberarsi il più rapidamente possibile. Non appena l’argento ionico è entrato in contatto con l’acido dello stomaco, il prodotto viene immediatamente convertito in cloruro d’argento e non possono più essere rilasciati ioni d’argento. Questo è diverso con l’argento colloidale. Le particelle colloidali rimangono nella loro forma originale e non cambieranno a causa dell’acidità di stomaco.

L’aggiunta di sale da cucina (cloruro di sodio (NaCl)) provoca la stessa reazione. L’argento ionico reagisce immediatamente al cloro nel sale da cucina. Questo processo forma grandi particelle di cloruro d’argento, che possono causare scolorimento della pelle.

I PIÙ VENDUTI