Colloidale Argento Crystal

Argento colloidale Crystal

Benvenuti nella pagina del prodotto Argento colloidale di Crystal Colloidals. Le informazioni qui di seguito sono il risultato di anni di ricerca e analisi sulla qualità dell’argento colloidale. L’argento colloidale Crystal 10 ppm è una miscela di microparticelle di argento puro allo 0,9999 in acqua distillata ultrapura Grander® .  L’argento colloidale Crystal è l’unico a possedere il marchio di omologazione  Dispositivo medico di classe 1.

Volete sapere:

• Quali prodotti vengono venduti con il nome di argento colloidale, ma che in realtà non lo sono.

• Quali sono le 4 specifiche che rivelano la qualità dell’argento colloidale.

• Perché Crystal sostiene che il solo valore ppm non è sufficiente a definire la qualità.

• Molte altre informazioni sull’argento colloidale puro e la sua qualità.

Vi invitiamo a leggere con calma le seguenti informazioni, permettendoci così di condividere con voi tutto ciò che abbiamo imparato in anni di analisi e ricerca sull’argento colloidale. Dopo aver letto questa pagina sarete in grado di scegliere ancora meglio un prodotto di qualità. Se durante la lettura alcuni concetti non vi sono chiari, mettetevi pure in contatto con noi.

leggi di più »

12 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
  1. Colloidale Argento 200 ml
    Valutazione:
    100%
    27,95 €
  2. Colloidale argento 1 L
    Valutazione:
    100%
    109,95 €
  3. Colloidale Argento & Oro &  Crema Combi
    NEW
    Colloidale Argento & Oro & Crema Combi
    Rating:
    0%
    Prezzo normale 89,85 € Prezzo speciale 74,95 €
  4. Colloidale Argento & Oro 200 ml Combi
    NEW
    Colloidale Argento & Oro 200 ml Combi
    Rating:
    0%
    Prezzo normale 55,90 € Prezzo speciale 49,95 €
  5. Colloidale Argento & Crema Combi
    NEW
    Colloidale Argento & Crema Combi
    Valutazione:
    100%
    Prezzo normale 61,90 € Prezzo speciale 54,95 €
  6. Colloidale argento crema 50 ml
    Valutazione:
    100%
    33,95 €
  7. Colloidale argento spray 100 ml
    Rating:
    0%
    18,95 €
  8. Colloidale Argento 5 L
    Rating:
    0%
    449,95 €
  9. Colloidale argento 25 L
    Rating:
    0%
    1.789,95 €
  10. Colloidale argento 10 ML campione
    Rating:
    0%
    3,95 €
  11. Nasale flacone
    Rating:
    0%
    3,95 €
  12. Vuoto Bottiglie in PET
    Rating:
    0%
    3,55 €

12 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

Informazioni sull’argento colloidale Crystal

Il nostro argento colloidale è puro; questo significa che la maggior parte dell’argento colloidale Crystal è composto da particelle e non da ioni di argento. Il nostro argento colloidale ha il sapore dell’acqua con una leggera nota metallica.

L’argento colloidale Crystal presenta una concentrazione di 10 ppm ed è composto per l’80,5% da particelle di argento colloidale di dimensioni pari a 0,65 nanometri. Grazie a questa composizione l’argento colloidale Crystal vanta la massima superficie attiva ottenibile, pari a 7,1 m2/litro.

Analizziamo costantemente la qualità del nostro prodotto, in modo tale da garantire la massima concentrazione di particelle di argento colloidale al mondo: l’80,5%. Inoltre, analizziamo anche la qualità di altri fornitori, spesso con risultati spaventosi. In alcuni dei loro prodotti la percentuale di colloidale arriva solo al 10%.

Tre tipi di argento colloidale?

Al momento esistono tre diversi tipi di acqua all’argento venduti con la denominazione di “argento colloidale”; si tratta di: argento ionico, argento proteico e argento colloidale puro. I consumatori che sono alla ricerca di argento colloidale puro vengono in questo modo ingannati, dal momento che i prodotti a base di argento ionico e argento proteico vengono venduti come argento colloidale puro. Di seguito vi forniamo una breve sintesi sulle tre tipologie e le loro differenze.

Argento ionico:

Purtroppo, la stragrande maggioranza dei prodotti che vengono venduti con la denominazione di Argento colloidale sono a base di argento ionico. Questi prodotti contengono un massimo del 10% di argento colloidale puro e almeno il 90% di ioni di argento. I produttori di argento ionico sostengono che l’argento colloidale dovrebbe avere la trasparenza dell’acqua, ma non è così. Le aziende che vendono argento ionico, sostenendo che il loro prodotto è argento colloidale puro, operano in modo ingannevole nei confronti dell’acquirente. Non fatevi prendere in giro. Se il prodotto è trasparente e privo di colore, si tratta di argento ionico, non di argento colloidale puro.
Domanda: Non ti senti ingannato se acquisti una confezione di spremuta d’arancia fresca che contiene solo il 10 % di succo appena spremuto e il 90% di acqua?

La differenza tra argento ionico e argento colloidale.

La differenza tra argento ionico e argento colloidale si trova nelle particelle. L’argento ionico è disciolto in acqua e viene denominato anche “ioni di argento”. L’argento colloidale presenta particelle d’argento sospese in acqua. Gli ioni di argento si legano immediatamente al cloro presente nel corpo andando a formare cloruro di argento; le particelle di argento non lo fanno. L’azione che il cloruro di argento espleta all’interno del corpo non ha nulla a che vedere con quella dell’argento colloidale.

Argento colloidale puro

I prodotti che contengono argento colloidale puro, data l’elevata complessità del processo di produzione e i costi che ne derivano, rientrano purtroppo tra le forme di argento colloidale meno diffuse sul mercato. L’argento colloidale puro è argento sotto forma di particelle (granuli) in soluzione. Nella tecnica, questi granuli vengono denominati colloidi, poiché le loro dimensioni devono risultare più grandi di un atomo ma più piccole di 100.000 nanometri. Solo un prodotto contenente oltre il 50% di particelle di argento colloidale può essere venduto con la denominazione di argento colloidale. L’argento colloidale Crystal è costituito per l’80,5% da argento colloidale.

colloïdaal zilver

Argento proteico:

I prodotti a base di argento proteico, dopo quelli a base di argento ionico, sono i più venduti tra i prodotti spacciati per argento colloidale. Questi prodotti sono facilmente riconoscibili per la concentrazione pari a 30 ppm e oltre. L’argento proteico è costituito da particelle di argento e da un peptide. Il peptide fa in modo che le particelle grandi rimangano in sospensione. L’argento proteico è molto semplice da produrre: basta aggiungere acqua alle proteine in polvere acquistabili da varie aziende chimiche. Sconsigliamo fortemente l’uso di argento proteico data l’elevata concentrazione e le dimensioni troppo grandi delle particelle di argento, oltre alla presenza del peptide.

leggi di più »

Un po’ di chiarezza sulla nostra qualità

Di seguito spieghiamo quali sono le 4 specifiche che rivelano la qualità dell’argento colloidale. Perché Crystal sostiene che il solo valore ppm non è sufficiente a definire la qualità e qual è la superficie attiva.

leggi di più »

Le specifiche come indicatori di qualità

Per essere sicuro di acquistare argento colloidale puro della massima qualità, devi prendere in considerazione 4 specifiche. Dopo anni di analisi, Crystal ha potuto constatare che nessun produttore fornisce acqua all’argento colloidale di qualità migliore.

Quali sono le 4 specifiche?

1. Concentrazione (mg/l) in ppm

2. Dimensioni delle particelle

3. Composizione (colloidale / ionico)

4. Superficie attiva.

leggi di più »

1

tabella di confronto Concentrazione

Download tabella di confronto

Concentrazione (mg/l) in ppm

CL’argento colloidale Crystal presenta una concentrazione di 10 ppm; ma cosa significa precisamente 10 ppm e perché sosteniamo che questo valore da solo non è indicativo?

Il Ppm nei fluidi è l’equivalente dei milligrammi per litro (mg/l).

Per molti produttori, il ppm è l’argomentazione di vendita esclusiva ed è spesso l’unico valore indicato sulla confezione o sul sito Web. Per molti consumatori di argento colloidale, il ppm è un indicatore di qualità: maggiore è il ppm, maggiore sarà la qualità. Questo è quello che molti produttori vogliono che crediate, ma non è affatto così!

Il solo valore espresso in ppm non è indicativo della qualità. Guarda l’esempio seguente. Prendiamo come esempio l’argento colloidale Crystal: 10 ppm ovvero 10 milligrammi di argento per litro.

Immaginiamo di avere 1 granulo di argento da 10 milligrammi in 1 litro di acqua e otteniamo una concentrazione pari a 10 ppm di argento, ovvero 10 milligrammi di argento per litro d’acqua. Se ora suddividessimo lo stesso granulo di argento in miliardi di particelle, distribuendo le particelle colloidali in 1 litro di acqua, continueremmo ad avere una soluzione con 10 ppm di argento, ovvero 10 mg di argento per litro.

Quest’ultima soluzione sarebbe naturalmente molto più efficace. La differenza sta nelle dimensioni delle particelle in cui sono suddivisi i 10 milligrammi per litro. Da questo deduciamo che “il solo valore espresso in ppm non è indicativo della qualità”. E ciò ci porta a parlare delle dimensioni delle particelle.

leggi di più »
2

tabella di confronto Dimensioni delle particelle

Download tabella di confronto

Dimensioni delle particelle

L’argento colloidale Crystal è composto per il 97% da particelle di argento colloidale di dimensioni pari a 0,65 nanometri. Queste particelle sono costituite da ± 19 - 20 atomi. Il rimanente 3% presenta una dimensione delle particelle pari a 2,8 nanometri. È scientificamente impossibile che esistano particelle di argento più piccole sospese in acqua, semplicemente perché le leggi della fisica non lo permettono. Pertanto non esistono particelle di argento più piccole di quelle contenute nell’argento colloidale Crystal. Questa è una delle argomentazioni che ci spingono ad affermare che noi forniamo argento colloidale della miglior qualità possibile. Le dimensioni delle particelle risultano determinanti per l’efficacia dell’argento colloidale: più piccola è la particella, maggiore è la quantità presente, maggiore è l’efficacia del prodotto.

Professor Ronald J. Il Professor Ronald J. Gibbs è stato direttore del “Center for Colloidal Science” dell’Università del Delaware (Stati Uniti) dal 1984 al 2000. Questo è ciò che scrive nel suo libro:

“Le dimensioni delle particelle presenti nelle sospensioni di argento colloidale che usiamo sono molto importanti. Le dimensioni delle particelle controllano l’efficacia della sospensione di argento colloidale”.

leggi di più »
3

tabella di confronto ionico

Download tabella di confronto

Composizione (colloidale / ionico)

Quando un fluido può essere chiamato argento colloidale?
Quando il fluido contiene più del 50% di argento colloidale e meno del 50% di argento ionico.

L’argento colloidale Crystal contiene l’80,5% di argento colloidale e il 19,5% di argento ionico. Il nostro argento colloidale contiene argento ionico perché nella produzione di argento colloidale si genera sempre anche dell’argento ionico. L’argento ionico e l’argento colloidale non sono paragonabili a livello di lavorazione: si tratta di 2 sostanze completamente diverse. Da una ricerca dell’Istituto Hogeschool Zuyd (Heerlen/NL) è emerso che la maggior parte dei prodotti è costituita dal 10% di argento colloidale e dal 90% di argento ionico.

leggi di più »
4

tabella di confronto attiva

Donwload tabella di confronto

Superficie attiva

La superficie attiva è la grandezza più importante che indica la qualità dell’acqua all’argento colloidale; nell’argento colloidale Crystal da 10 ppm questo valore è pari a 7,1 m2/l. Maggiore è la superficie attiva, maggiore è l’efficacia dell’argento colloidale. La superficie attiva è la grandezza più importante per la qualità di un colloidale, perché viene stabilita dalle specifiche dell’argento colloidale. Migliori sono le specifiche, migliore sarà l’argento colloidale.

La superficie attiva viene stabilita attraverso la quantità di argento espressa in ppm (mg/l), le dimensioni delle particelle e la percentuale di argento colloidale. L’argento ionico non può essere neppure preso in considerazione perché non è costituito da particelle. Più piccole sono le particelle, maggiore sarà la quantità e maggiore sarà la superficie totale di tutte le particelle, vale a dire la superficie attiva.

leggi di più »

L’argento colloidale più economico

Qui sopra potete osservare una panoramica del rapporto qualità-prezzo del nostro argento colloidale. Come potete vedere, il prezzo dell’argento colloidale Crystal è il più basso in rapporto all’efficacia. Nella relazione dell’Istituto Hogeschool Zuyd potete trovare informazioni più dettagliate.

Verifica di qualità Hogeschool Zuyd

L’istituto Hogeschool Zuyd (Heerlen,NL) ha condotto una verifica di qualità sull’argento colloidale e la crema all’argento prodotti da vari fornitori olandesi di argento colloidale. Di seguito potrete leggere alcuni risultati della ricerca, che troverete nuovamente anche nella relazione. La relazione completa può essere scaricata facendo clic su “scarica relazione argento” sotto alle conclusioni.

Alcune delle conclusioni tratte dalla relazione di verifica sull’argento colloidale

1. Crystal è l’unico produttore a fornire un prodotto nel quale la concentrazione di argento indicata e la concentrazione di argento effettivamente rilevata corrispondono.

2.Partendo dal presupposto che l’argento colloidale contiene per definizione più del 50% di particelle colloidale e pertanto meno del 50% di argento ionico, se ne conclude che Crystal è l’unico produttore che fornisce argento effettivamente colloidale.

3. Solamente Crystal fornisce garanzia delle effettive dimensioni delle particelle nel prodotto, dimensioni che si rivelano sensibilmente più basse rispetto a quelle delle particelle riscontrare nei prodotti di altri fornitori.

Il colore dell’argento colloidale

L’argento colloidale Crystal è un fluido limpido ambrato. Dal colore potete stabilire facilmente se avete acquistato argento colloidale puro. L’argento colloidale puro è infatti un fluido ambrato che ricorda il tè freddo. L’argento colloidale puro deve il suo colore caratteristico all’elevata concentrazione di particelle d’argento; sono pertanto le particelle di argento presenti a generare il colore. Questo va in netto contrasto con la maggior parte dei prodotti spacciati per argento colloidale distribuiti in commercio, che hanno invece lo stesso aspetto dell’acqua. Questi prodotti sono a base di argento ionico e in alcuni casi non lo contengono nemmeno.

Uso

Ai sensi del Regolamento (CE) n. 1925/2006 nessun produttore di argento colloidale in Europa può commercializzare questo prodotto come integratore alimentare/acqua. Devi sapere che l’argento colloidale Crystal è rimasto invariato in termini di composizione; solo la classificazione è stata adeguata

Dobbiamo inoltre informarvi che la precedente dose giornaliera dichiarata non è più applicabile sebbene il prodotto sia sempre lo stesso dal punto di vista della composizione. Tenere 4 volte al giorno da 1 a 4 cucchiaini di prodotto sotto la lingua per qualche minuto prima di deglutirlo.

Prendiamo ora in esame la seguente descrizione per l’uso.
Crystal Colloidale Argento Dispositivi Medici di classe 1.
Colluttorio e gargarismi. Per il trattamento di disturbi della pelle.


Alterazione della colorazione della pelle o argirismo

L’argento colloidale Crystal è puro, pertanto non provoca alterazioni della colorazione della pelle (argirismo). L’argirismo è una malattia per la quale la pelle assume una colorazione bluastra. Probabilmente tutti conoscono la storia di Paul Karason, che i media chiamavano “l’uomo blu”. La storia dell’uomo blu è stata un caso eclatante di inganno, originato da un’agenzia pubblicitaria e finanziato da un’azienda farmaceutica. Lo scopo di questa campagna era quello di spaventare le persone in merito all’assunzione dell’argento colloidale. Come tattica si sosteneva che le condizioni dell’uomo blu fossero imputabili all’assunzione di argento colloidale. L’intera storia è un vero e proprio inganno.

L’uomo blu si ammalò per aver assunto una soluzione a base di argento fatta in casa, che con la massima probabilità era costituita da un’elevata concentrazione di argento ionico e grosse particelle di argento (più grandi di 500 nanometri).

L’argento colloidale Crystal è puro; le dimensioni delle particelle sono pari a 0,65 nanometri; pertanto non provoca alterazioni della colorazione della pelle.

leggi di più »

Conservazione dell’argento colloidale

L’argento colloidale Crystal contiene metallo nobile, pertanto non ha scadenza; tuttavia, abbiamo deciso di indicare una data di scadenza di 3 anni. Quanto appena detto si intende valido a condizione che non intervenga congelamento; il congelamento rende l’argento colloidale inefficace ed inutile.

Conservazione

L’argento colloidale Crystal non deve necessariamente essere conservato al freddo.
Per una conservabilità massima si consiglia di:

- Non ingerire direttamente argento colloidale dalla bottiglia, ma utilizzare gli appositi cucchiaino o pipetta forniti insieme al prodotto.
- Non riversare l’argento colloidale non utilizzato nel flacone.
- Conservare l’argento colloidale a temperatura ambiente.
- Evitare l’esposizione alla luce solare diretta.

La confezione

Come avete già potuto leggere, per noi di Crystal la qualità è una priorità. Una qualità dettata dalle specifiche del prodotto ma visibile anche nel confezionamento. Offrire qualità è importante, ma garantirla lo è altrettanto. Per questo i nostri flaconi da 200 ml sono provvisti di una pratica capsula di chiusura che ne facilita l’utilizzo. Inoltre i nostri flaconi di argento colloidale da 200 ml sono dotati anche di un cucchiaino e di una pipetta. Con i flaconi di argento colloidale da 1000 ml riceverete gratuitamente anche un piccolo set di ricarica costituito da un flaconcino da 100 ml con la pratica capsula di chiusura, un iniettore, un cucchiaino e una pipetta.

Controindicazioni argento colloidale

Se siete allergici all’argento, non assumete argento colloidale Crystal. Le reazioni allergiche all’argento sono rare ma non sconosciute. Chi è allergico all’argento non è in grado di indossare oggetti realizzati con questo metallo. Se non siete sicuri di essere allergici all’argento, potete versare qualche goccia di argento colloidale sul dorso della mano. Se dopo 30 minuti non notate alcuna reazione, potete essere certi di non essere allergici all’argento.